La Dr.ssa Simonetta Monti é un chirurgo senologo di grandissima esperienza che ha lavorato per molti anni a fianco del Prof. Umberto Veronesi allIstituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano.

Ha contribuito attivamente all’introduzione, in un’importante struttura ospedaliera di Dubai dedicata principalmente alla cura di donne e bambini, di un innovativo strumento per il rilevamento e la rimozione più accurata di noduli e lesioni al seno.

Si chiama Magseed® ed è una tecnologia medica minimamente invasiva utilizzata per guidare con precisione i chirurghi durante il cancro al seno o la rimozione del tumore. Offre un’alternativa più semplice ed efficace alle attuali opzioni di trattamento.

Procedure tradizionali

Principalmente esistono due metodiche per il trattamento di queste lesioni. La prima è una procedura di “localizzazione con filo” in cui un filo munito di un sistema di ancoraggio finale, viene inserito preventivamente nella lesione sotto guida ecografia. Al momento dell’ intervento il filo funge da guida per il chirurgo nel rimuovere il tessuto malato. Purtroppo questi fili possono spostarsi, causando estremo disagio per il paziente.

La seconda procedura prevede l’iniezione di un radiotracciante (un tracciante radioattivo nel seno). L’intervento chirurgico di rimozione della massa o della lesione è guidato da una sonda che rivela la radioattività nel nodulo con l’aiuto del radiotracciante. Questa procedura peró comporta un elaborato processo di preparazione e un ospedale può offrirlo solo se dispone di un reparto di medicina nucleare per lo stoccaggio e l’iniezione in sicurezza del tracciante radioattivo. Devono inoltre essere prese precauzioni elevate per evitare l’esposizione al materiale radioattivo per il chirurgo, il personale e il paziente.

rilevamento dei noduli e lesioni del seno: il contributo della dott.ssa Simonetta Monti
dott.ssa Simonetta Monti

Procedura innovativa: Magseed

Con il sistema Magseed® invece, la localizzazione avviene posizionando nella lesione un piccolo magnete e il suo rilevamento viene fatto grazie ad una apposita sonda.

Quali sono i vantaggi?

Li ha spiegati la dott.ssa Simonetta Monti in un’intervista rilasciata a GODUBAI

Magseed è una tecnica eccellente che offre una ottima alternativa per i pazienti, senza i problemi di sicurezza e regolamentazione associati all’esposizione radioattiva o alle complicazioni associate ai sistemi a filo tradizionali. Magseed è più piccolo di un chicco di riso ed è molto facile da posizionare. La chiarezza dell’imaging fornita dalla sonda consente un posizionamento sicuro ed efficiente del seme all’interno della lesione mammaria e la facilità di localizzazione durante l’intervento. Durante l’intervento, una sonda magnetica rileva il Magseed, e guida il chirurgo sul tumore con estrema precisione“.

Questa tecnologia avanzata, non radioattiva é estremamente rapida e sicura per i medici e più confortevole per i pazienti.

SOURCEgodubai

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here